Imparare le lingue: 6 metodi alternativi

Vuoi imparare una o più lingue straniere ma l’idea di metterti sui libri ti terrorizza? Niente paura: che il tuo interesse sia l’inglese piuttosto che il cinese, per lavoro o per passione, in questo articolo ti proponiamo sei metodi alternativi (e divertenti) per acquisire una lingua in modo del tutto naturale. Provare per credere!

1. Studia la pronuncia
Anziché partire dalla grammatica come ci hanno insegnato a scuola, studia la pronuncia delle lettere da un dizionario. Nell’imparare una lingua, infatti, è importante conoscere le regole fonetiche delle parole prima della loro grafia.

2. Ascolta musica
Ascolta musica che ti piace nella lingua che vuoi imparare e leggine i testi. Questo è un metodo particolarmente efficace, perché mentre impari ti appassioni, ti incuriosisci e ti diverti: un mix ideale per l’apprendimento!

3. Leggi
Leggi riviste che trattano i tuoi interessi nella lingua che vuoi imparare. All’inizio ti sembrerà di non capire nulla: in realtà, senza accorgertene, stai acquisendo le forme verbali, le costruzioni delle frasi e imparando le parole più usate.

4. Guarda film
Guarda film che hai già visto nella lingua che vuoi imparare. In questo modo non dovrai concentrarti sulla comprensione della storia ma sul suono della lingua. I sottotitoli ti permetteranno inoltre di leggere la grafia delle parole mentre ne ascolti la pronuncia.

5. Parla
Ogni volta che ti capita di incontrare una persona che parla nella lingua che vuoi imparare, trova l’occasione di dialogare con lei! Non aver paura di commettere gaffe: fa parte del tuo percorso di apprendimento e ti farà imparare meglio e più in fretta.

6. Impara le 100 parole
Impara i cento vocaboli che ti presentiamo di seguito, poiché costituiscono il 50% delle parole usate nella conversazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *