La Fideiussione Assicurativa

Le proposte Fideiussione Assicurativa sono disponibili per chi ha intenzione di richiedere un mutuo, un prestito ha cercato di ottenere tutte le possibilità. A questo punto viene da chiedersi è meglio la Fideiussione Assicurativa o quella bancaria?

Si tratta di un contratto di garanzia che coinvolge tre soggetti: Contraente, beneficiario e fideiussione , ovvero chi garantisce il pagamento in caso di beneficiario dell’insolvenza da parte del contraente. La Fideiussione Assicurativa può essere richiesta ai vari istituti di credito e soprattutto quando non si trovano altre alternativa.

Quali sono le principali caratteristiche?

Scegliere tra le due fideiussioni non è certo facile, infatti, la Fideiussione Assicurativa viene proposta dalle migliori agenzie assicurative che sono in grado di fornire un buon punto di partenza. Cercate di ottenere informazioni in base alle modalità del rapporto che avrete con il garante per scegliere la soluzione migliore.

La Fideiussione Assicurativa è la variante dove la compagnia assicurativa fa il garante, solitamente è la pratica più veloce rispetto a quella bancaria e viene rilasciata nel giro di pochi giorni. L’agenzia chiede per offrire questo servizio, un pagamento chiamato premio che il debitore deve versare in una soluzione unica.

Considerate che per la stipula di ogni contratto viene richiesto il pagamento di interessi che può variare dallo 0,5 al 5%. Non è da escludere anche una commissione che di solito è pari all’1% della somma totale e per il mancato pagamento è prevista la scissione del contratto.
La fideiussione bancaria invece obbliga a vincolarsi ad un contratto con il congelamento del patrimonio o parte di esso. Solitamente si tratta della variante indicata per i grossi progetti o per chi deve spostare grosse somme di denaro.

Il vantaggio e la documentazione per la Fideiussione Assicurativa

Questa polizza non prevede il congelamento del capitale rispetto alla variante bancaria, in questo modo è prevista una maggiore libertà economica del contrente. SI tratta anche della variante meno onerosa pe ril debitore, con un iter burocratico ridotto e che permette di avere informazioni in tempi stretti. Che cosa desiderare di meglio dunque? Valutate le proposte e scegliete quella migliore che si adatta ai vostri progetti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *